2016/03/17

17 marzo

1936/03/17


Nasce a Chicago, in Illinois, Ken Mattingly (Thomas K. Mattingly II). Verrà selezionato dalla NASA come astronauta nel 1966 e verrà scelto per il volo lunare di Apollo 13 ma poi rimosso dall’equipaggio 72 ore prima del decollo a causa di un’esposizione alla rosolia; volerà nello spazio con Apollo 16 nel 1972 e vi tornerà con le missioni Shuttle STS-4 (1982) e STS-51C (1985). Il 17 marzo (del 1955) è anche la data di nascita di Gary Sinise, l’attore che interpreterà Mattingly nel film Apollo 13 di Ron Howard [NASA; NHO; IMDB].


1958/03/17


La Marina degli Stati Uniti lancia il satellite Vanguard 1, che è il quarto satellite mai lanciato e diventerà il veicolo spaziale più antico ancora in orbita [NASA; NHO].

1992/03/17 11:54 IT


La Soyuz TM-14 decolla da Baikonur per portare alla stazione spaziale Mir Alexander Viktorenko, Alexander Kaleri e Klaus-Dietrich Flade e per riportare sulla Terra Sergei Krikalyov, rimasto bloccato a bordo della stazione per quattro mesi più del previsto dalla dissoluzione dell’Unione Sovietica. Il lancio è il primo dell’era post sovietica: Baikonur non è più in Unione Sovietica ma nello stato indipendente del Kazakistan; Kaleri e Viktorenko sono i primi cosmonauti a volare non più come sovietici, ma come russi; e Flade è un astronauta tedesco, per il cui volo sono stati pagati 40 milioni di marchi [GA; SSA].


2011/03/17


La sonda spaziale statunitense MESSENGER (MErcury Surface, Space ENvironment, GEochemistry, and Ranging) diventa la prima a entrare in orbita intorno a Mercurio [Johns Hopkins].


2013/03/17


Un meteoroide di circa 40 centimetri di diametro e del peso di circa 40 chilogrammi colpisce la Luna alla velocità di circa 90.000 km/h, creando un’esplosione visibile a occhio nudo dalla Terra che viene registrata dai telescopi che osservano costantemente la Luna [video; cratere].