2016/04/25

1962/04/25 – Progetto Highwater: decine di tonnellate d’acqua rilasciate nella ionosfera

Lancio della missione SA-2: un vettore Saturn I decolla da Cape Canaveral per collaudare il primo stadio del veicolo in un volo suborbitale senza equipaggio. Al termine del collaudo del primo stadio, a circa 105 km di quota, delle cariche esplosive distruggono intenzionalmente il vettore, rilasciandone il carico: circa 87.000 litri d’acqua (109.000 secondo altre fonti), usati come zavorra per il collaudo e contenuti nel secondo e terzo stadio.

L’acqua si disperde a una quota compresa fra 105 e 145 km, formando una nube di ghiaccio di diversi chilometri di diametro. Lo scopo dell’esperimento, denominato Project Highwater, è osservare gli effetti del rilascio di propellenti nell’atmosfera in caso di esplosione in quota di un vettore, specificamente per quanto riguarda le trasmissioni radio e le condizioni meteorologiche [NASA; Miami News; NASA; NHO; video del decollo; Gunter’s Space Page].