1988/11/15 - Debutto della Buran, lo Shuttle sovietico

Primo e unico volo della navetta spaziale sovietica Buran, portata in orbita terrestre da un vettore Energia lanciato dal cosmodromo di Baikonur. La navetta è priva di equipaggio e rientra planando e atterrando automaticamente.

Fonte: NASA Spaceflight.

1990/11/15 - Partenza Shuttle Atlantis (STS-38)

Decolla lo Shuttle Atlantis per una missione segreta, la STS-38, per il Dipartimento della Difesa statunitense, la settima a utilizzare uno Shuttle. A bordo ci sono cinque astronauti: Richard O. Covey (comandante), Frank L. Culbertson Jr. (pilota), e gli specialisti di missione Robert C. Springer, Carl J. Meade e Charles D. Gemar. La missione dura 42 giorni e 22 ore.

Nov15-1990-STS-38
Decollo notturno dello Shuttle Atlantis per la missione STS-38.

Fonte: NASA.

1977/11/15 - Primo volo di collaudo vincolato dello Shuttle

Iniziano i captive carry dello Shuttle: i voli di collaudo dello Shuttle Enterprise agganciato al suo velivolo da trasporto SCA-905, un Boeing 747 modificato, nel cielo della base militare di Edwards.

Nov15-1977-shuttle_captive
Lo Shuttle Enterprise trasportato dall’apposito Boeing 747 della NASA.

1971/11/15 - Lancio di San Marco-A

La sonda Explorer 45 (San Marco-A) viene lanciata su un vettore statunitense Scout da tecnici italiani dalla piattaforma San Marco, in Kenya, per studiare le tempeste magnetiche terrestri, la densità dell’aria e le caratteristiche della ionosfera.

Fonti: NASA; NASA; NASA.

1967/11/15 - Muore nell’X-15 Mike Adams

Il pilota collaudatore Michael James Adams muore a 37 anni nella disintegrazione in volo del suo velivolo sperimentale X-15, dopo aver raggiunto la quota di 81 chilometri. Avendo superato le 50 miglia di quota, questo suo settimo volo con l’X-15 gli conferisce la qualifica postuma di astronauta; per questo il suo nome è inciso nell’Astronaut Memorial al Kennedy Space Center.

Nov15-1967-michael_adams
Michael Adams accanto all’X-15.

Fonte: NASA.

1966/11/15 - Rientro di Gemini 12

La missione Gemini 12, ultima del programma Gemini, si conclude con un ammaraggio nell’Oceano Atlantico. A bordo ci sono Edwin “Buzz” Aldrin e James Lovell.

Nov15-1966-Gemini12
Aldrin (a sinistra) e Lovell (a destra) sul ponte della portaerei, dopo il recupero.

Fonte: NASA.