2009/07/31 - Rientro Shuttle Endeavour (STS-127)

Lo Shuttle Endeavour lascia la Stazione Spaziale Internazionale e atterra al Kennedy Space Center.

Jul31-2009 STS127landing
L’Endeavour atterra al KSC.

Fonti: NASA; NHO.

1999/07/31 - Lunar Prospector precipita intenzionalmente sulla Luna

La sonda spaziale statunitense Lunar Prospector viene fatta precipitare sulla Luna al termine della propria missione di ricognizione della Luna alla ricerca di tracce d’acqua ghiacciata sulla superficie selenica. Vengono deluse le speranze che l’impatto avrebbe generato un rilascio di vapore acqueo dagli eventuali depositi di ghiaccio polare: non viene rilevata da Terra alcuna emissione.

Fonte: NASA.

1992/07/31 - Parte lo Shuttle Atlantis (STS-46)

15:56 ora italiana: decollo dello Shuttle Atlantis, che porta nello spazio Loren Shriver, Andrew Allen, Jeffrey Hoffman, Franklin Chang-Diaz, Claude Nicollier, Marsha Ivins e Franco Malerba per una missione che durerà in tutto otto giorni.

Nicollier è il primo svizzero a volare nello spazio; Malerba è il primo italiano. Effettueranno il primo esperimento di “satellite al guinzaglio” (Tethered Satellite System), progetto congiunto di NASA e ASI.

STS-46 è il centocinquantesimo volo spaziale orbitale con equipaggio. Durante la missione verrà collocata in orbita a circa 508 km la piattaforma scientifica autonoma EURECA (European Retrievable Carrier), che verrà recuperata un anno dopo, nel luglio del 1993, e riportata sulla Terra. Dal 2000 verrà esposta al museo svizzero dei trasporti di Lucerna.

Jul31-1992-STS46crew
Jul31-1992-STS46crew2
L’equipaggio della missione STS-46.
Jul31-1992-STS46nicollier
Claude Nicollier.
Jul31-1992-STS46Malerba
Franco Malerba.
Jul31-1992-STS46tethered
Il “satellite al guinzaglio”.
Jul31-1992-STS46italian-press
Articolo di giornale dell’epoca.
Jul31-1992-STS46italian-press2
Articolo de La Stampa dell’epoca.

Fonti: Braeunig; ESA; ESA; video del decollo (CNN); ESA; GA; GA; GA; NHO.

1980/07/31 - Rientro della Soyuz-36

Viktor Gorbatko e Pham Tuan tornano sulla Terra con la Soyuz-36.

Jul31-Soyuz36landing

Fonte: SSA.

1971/07/31 - Apollo 15, prima esplorazione lunare in auto elettrica

David Scott e James Irwin, sulla Luna per la missione Apollo 15, usano per la prima volta un veicolo per spostarsi sulla superficie Lunare: si tratta del Lunar Rover, un’automobile elettrica ripiegabile.

1969/07/31 - Mariner 6 passa vicino a Marte

La sonda statunitense Mariner 6 effettua un flyby (passaggio ravvicinato) intorno a Marte e trasmette verso la Terra 24 fotografie.

Jul31-1969-Mariner6
Immagini di Marte scattate da Mariner 6.

Fonte: NHO.

1964/07/31 - Prime immagini ravvicinate della Luna con Ranger 7

La sonda statunitense Ranger 7 trasmette immagini da vicino della superficie lunare prima di schiantarsi su di essa come previsto.

Jul31-1964-Ranger7
Una delle immagini teletrasmesse da Ranger 7.
Jul31-1964-ranger7
Animazione delle immagini inviate da Ranger 7.

Fonti: NHO; filmato NASA/JPL d’epoca.

2020/07/30 - Decollo verso Marte della sonda-rover Perseverance, porta il primo elicottero extraterrestre

Alle 11.50 UTC parte dal centro spaziale militare di Cape Canaveral, in Florida, a bordo di un vettore Atlas V 541, la sonda-rover Perseverance della NASA. Inizia così un viaggio di 203 giorni verso Marte, dove la sonda mobile tenterà l’esplorazione della superficie usando non solo le proprie sei ruote motorizzate ma anche un mini-drone volante, denominato Ingenuity, destinato ad essere il primo velivolo a motore a volare nell’atmosfera di un pianeta diverso dalla Terra. 

L’obiettivo di Perserverance è il cratere Jezero. Il veicolo trasporta sette strumenti scientifici per lo studio della superficie e due microfoni per captare i suoni dell’atmosfera marziana.

Jul30-2020-Perserverance-liftoff-ULA

Fonte: Ben Cooper/ULA.

Veduta aerea del decollo di Perseverance (John Kraus).
Video del decollo.

Fonte: NASA.

1987/07/30 - Atterraggio della Soyuz-TM2

La Soyuz-TM2 riporta sulla Terra Leveykin, Viktorenko e il siriano Faris, di ritorno dalla stazione Mir.

Jul30-1987-SoyuzTM2landing

Fonte: SSA.

1971/07/30 - Allunaggio di Apollo 15

David Scott e James Irwin, a bordo del Modulo Lunare Falcon di Apollo 15, atterrano sulla Luna, portando con sé la prima auto elettrica lunare.

2007/07/29 - Scoperto il pianeta nano Eris

Gli astronomi annunciano la scoperta di un pianeta nano del sistema solare, che viene denominato Eris.

1985/07/29 - Decollo del Challenger (STS-51F)

Dal Kennedy Space Center decolla lo Shuttle Challenger per la missione STS-51F, la diciannovesima del programma Shuttle, portando in orbita il laboratorio Spacelab-2.

Jul29-1985-STS51Fliftoff-resize800

Fonte: NHO; SSA.

1984/07/29 - Rientro Soyuz-T12

Tornano sulla Terra Vladimir Dzhanibekov, Svetlana Savitskaya e Igor Volk, a bordo della Soyuz-T12, dopo 12 giorni nello spazio presso la stazione Salyut-7.

Jul29-1984-SoyuzT12landing

Fonte: SSA.

1958/07/29 - Nasce formalmente la NASA

Il vicepresidente degli Stati Uniti Richard Nixon firma il National Aeronautics and Space Act, la legge statunitense che costituisce la NASA.

Jul29-1958-NASAestablished-paul-dembling
Paul Dembling, uno degli estensori della legge.

Fonte: NHO.

2017/07/28 - Decollo Soyuz MS-05, terzo volo dell’italiano Paolo Nespoli

Dal cosmodromo di Baikonur decollano alle 17:41 (ora italiana) Sergey Ryazansky (Russia, comandante), Randy Bresnik (Stati Uniti, ingegnere di volo) e Paolo Nespoli (Italia, ingegnere di volo) a bordo della Soyuz MS-05 (call sign Borei) per una missione diretta alla Stazione Spaziale Internazionale, che viene raggiunta sei ore più tardi dopo quattro orbite. Nespoli inizia la propria terza missione spaziale, dopo quella del 2007 (15 giorni sullo Shuttle Discovery) e quella del 2010/11 (a bordo della Stazione), a 60 anni.

Jul28-2017-SoyuzMS05nespoli-crew-salute-resize800
Dall’alto: Bresnik, Nespoli e Ryazansky. Credit: NASA.
Jul28-2017-SoyuzMS05nespoli-korolev-cross
Immagine da Terra poco dopo la separazione dei quattro booster laterali. Credit: NASA.

Fonti: S101; GA; Roskosmos.

1973/07/28 - Decollo di Skylab 3

La missione Skylab 3 porta gli astronauti Alan Bean, Jack Lousma e Owen Garriott al laboratorio orbitante Skylab, dove resteranno per 60 giorni, stabilendo un nuovo record di durata.

Jul28-1973-Skylab3liftoff

Fonte: Astronautix; NASA; NHO.

1964/07/28 - Lancio di Ranger 7, invierà foto dalla Luna

Decolla la sonda statunitense Ranger 7, che quattro giorni dopo ritrasmetterà a terra 4300 immagini a distanza ravvicinata della Luna prima di schiantarsi, come previsto, sulla superficie selenica. È il primo successo della serie Ranger.

Fonte: NASA; Space.com; NASA/JPL.

1962/07/28 - Lancio del satellite spia sovietico Kosmos-7

L’Unione Sovietica mette in orbita Kosmos-7/Zenit-2, un satellite per la ricognizione fotografica militare.

Fonte: Space.com.

2005/07/27 - Disastro sfiorato al decollo dello Shuttle Discovery (STS-114)

Durante il decollo dello Shuttle Discovery per la missione STS-114, dal serbatoio esterno si stacca un pezzo di schiuma isolante leggermente più piccolo di quello che causò il disastro del Columbia. Il frammento non colpisce il veicolo spaziale, ma il rischio corso induce la NASA a sospendere tutti i voli degli Shuttle.

1992/07/27 - Decollo Soyuz TM-15

Partenza della Soyuz TM-15 con a bordo Tognini, Solovyev e Avdeyev.

Jul27-1992-SoyuzTM15crew
Jul27-1992-SoyuzTM15liftoff

Fonti: ESA; ESA.

1961/07/27 - Nasce l’astronauta Don Burbank

Nasce a Manchester, nel Connecticut, Daniel C. Burbank. Selezionato dalla NASA come astronauta nel 1996, volerà nello spazio con le missioni STS-106 (2000), STS-115 (2006), Soyuz TMA-22 (2011-2012), totalizzando 188 giorni nello spazio e 7 ore e 11 minuti di attività extraveicolare.

Fonte: NASA.

2005/07/26 - Lo Shuttle torna a volare (STS-114)

Dopo una pausa di due anni e mezzo causata dal disastro del Columbia, uno Shuttle riparte per lo spazio. Il Discovery decolla dal Kennedy Space Center per la missione STS-114, che sperimenta nuove tecnologie e procedure per ridurre il rischio del ripetersi dei danni al rivestimento termico che hanno causato la perdita dell’equipaggio del Columbia: viene introdotta una manovra di rotazione che espone lo scudo termico dello Shuttle all’esame fotografico degli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, durante l’avvicinamento alla Stazione, e viene collaudata la procedura d’ispezione e riparazione dello scudo.

Nonostante le precauzioni e le migliorie, dal serbatoio esterno si staccano frammenti durante il decollo, comportando il rischio dello stesso tipo di danno alle ali che ha condannato il Columbia, e alcuni dei divisori fra le piastrelle dello scudo termico vengono trovati fuori posto e riparati da un’EVA. Di conseguenza, la NASA deciderà l’indomani di posticipare altri voli Shuttle in attesa di ulteriori modifiche.

Jul26-2005-Space_Shuttle_Discovery_(STS-114_'Return_to_Flight')_approaches_the_International_Space_Station-resize800
Lo Shuttle Discovery visto dalla Stazione Spaziale Internazionale durante la rotazione per farsi ispezionare lo scudo termico dagli astronauti della Stazione.

Fonte: NASA.

1971/07/26 - Partenza di Apollo 15

Decolla dal Kennedy Space Center la missione Apollo 15, la prima delle spedizioni lunari con equipaggio a includere un Rover, un’automobile elettrica, che consente agli astronauti di effettuare esplorazioni a più ampio raggio. Questa è anche la prima missione in grado di portare sulla Luna una quantità più significativa di esperimenti scientifici.

Fonte: NASA.

1958/07/26 - Lancio di Explorer 4

Gli Stati Uniti lanciano la sonda spaziale Explorer 4.

1984/07/25 - Prima “passeggiata spaziale” di una donna

La cosmonauta sovietica Svetlana Savitskaya effettua la prima EVA di una donna, lavorando all’esterno della stazione spaziale Salyut-7.

Jul25-1984-first-female-eva

Fonte: ESA.

1976/07/25 - Foto del “volto su Marte”

Il modulo orbitale della sonda statunitense Viking 1, in orbita intorno a Marte, scatta un’immagine della superficie marziana nella quale si scorge quello che sembra un volto umano scolpito in una collina. Si tratta solo di un’illusione ottica dovuta alla bassa risoluzione e a un fenomeno denominato pareidolia, come confermeranno foto a maggiore risoluzione scattate in seguito, ma nasce il mito del “volto su Marte”, che asserisce che si tratta realmente di una colossale scultura lasciata da extraterrestri.

1973/07/25 - Lancio di Mars 5

L’Unione Sovietica lancia la sonda Mars 5, diretta verso Marte.

1975/07/24 - Rientro del veicolo Apollo al termine della missione ASTP, incidente sfiorato

Il Modulo di Comando Apollo ammara nell’Oceano Pacifico, concludendo la missione congiunta russo-americana Apollo Soyuz Test Project e iniziando una pausa nei voli spaziali statunitensi con equipaggio che durerà sei anni, fino al debutto dello Shuttle.

Durante il rientro, gli astronauti Tom Stafford, Vance Brand e Deke Slayton vengono esposti per errore ai vapori tossici emessi dallo sfiato dei motori di manovra della capsula. Brand perde conoscenza mentre Stafford recupera le maschere d’ossigeno d’emergenza, ne mette una sul viso di Brand e ne passa una a Slayton. I tre verranno ricoverati in ospedale per due settimane, ma non subiranno conseguenze permanenti.

Jul24-1975-ASTPsplashdown

Fonte: NHO.

1969/07/24 - Rientro di Apollo 11

Il Modulo di Comando di Apollo 11 ammara nell’Oceano Pacifico, concludendo la missione che ha portato per la prima volta due esseri umani sulla Luna.

1999/07/23 - Decollo Columbia (STS-93); prima donna comandante di Shuttle; dramma al decollo

Lo Shuttle Columbia decolla dal Kennedy Space Center, portando in orbita Eileen M. Collins (comandante), Jeffrey S. Ashby (pilota), Steven A. Hawley, Catherine G. Coleman e Michel Tognini (specialisti di missione) per un volo di quasi cinque giorni che ha come obiettivo principale la messa in orbita dell’osservatorio a raggi X Chandra. Eileen Collins diventa la prima donna comandante di Shuttle.

L’arrampicata verso lo spazio è il terzo tentativo dopo due annullati: il primo solo sette secondi prima della partenza, il secondo per le condizioni meteorologiche avverse. Stavolta una delle centraline di controllo dei motori principali si spegne, ma viene rimpiazzata dalle centraline di riserva; un componente di un iniettore primario del propellente di uno dei motori si stacca all’accensione, colpendo la parete interna dell’ugello e tranciando tre condotti di raffreddamento nei quali circola idrogeno. La conseguente perdita di idrogeno induce il Columbia a spegnere prematuramente i motori, raggiungendo così un’orbita 10 km inferiore al previsto. Questa differenza viene compensata successivamente. Il rischio di distruggere uno dei motori, con conseguenze disastrose, è stato elevatissimo.

Fonti: NASA; Wayne Hale; audio dei controllori al Controllo Missione.

1994/07/23 - Rientro del Columbia (STS-65)

Lo Shuttle Columbia rientra dallo spazio dopo 15 giorni di volo.

Fonte: SSA.

1980/07/23 - Lancio di Soyuz-37; primo cosmonauta vietnamita

Viktor Gorbatko e Pham Tuân (primo cosmonauta asiatico e primo vietnamita) partono per la stazione Salyut 6 a bordo della Soyuz-37. La loro missione durerà 8 giorni.

Fonti: Astronautix; Spacefacts.

1972/07/23 - Lancio di Landsat 1

Gli Stati Uniti lanciano dal Kennedy Space Center il satellite Landsat 1, il primo di una serie dedicata all’osservazione e alla mappatura delle risorse della Terra, fornendo dati sulla vegetazione, le infestazioni di insetti, la crescita dei raccolti e altre informazioni sullo sfruttamento del pianeta e sull’inquinamento.

1927/07/23 - Nasce l’astronauta Elliot See Jr.

A Dallas, in Texas, nasce Elliot M. See Jr. Verrà selezionato come astronauta a settembre del 1962 e assegnato alla missione Gemini IX, ma morirà in un incidente aereo durante l’addestramento per questo volo spaziale il 28 febbraio 1966 a 38 anni.

Jul23-1927-notactualdate-Elliot-See
Elliot See durante l’addestramento in una capsula Gemini.

Fonti: Asttronauts Memorial Foundation; NHO.

2015/07/22 - Lancio Soyuz TMA-17M

La Soyuz TMA-17M decolla da Baikonur e porta nello spazio Oleg Kononenko, Kimiya Yui e Kjell Lindgren.

Fonte: SSA; Spacefacts.

1995/07/22 - Atterraggio Discovery (STS-70)

Lo Shuttle Discovery atterra e conclude la missione STS-70, che ha messo in orbita il satellite TDRS-G, riportando sulla Terra Henricks, Kregel, Currie, Thomas e Weber dopo nove giorni di volo.

Jul22-1995 STS70landing

Fonte: SSA; NHO.

1993/07/22 - Rientro Soyuz TM-16

Dalla Mir tornano Gennadi Manakov, Alexander Poleshchuk e il francese Jean-Pierre Haigneré.

Fonte: SSA.

1987/07/22 - Lancio Soyuz TM-3 verso la Mir; primo astronauta siriano

Dal cosmodromo di Baikonur parte la Soyuz TM-3, che porta alla stazione spaziale Mir Alexander Viktorenko, Aleksandr Aleksandrov e Muhammed Faris (che è il primo astronauta siriano).

Fonti: Astronautix; Spacefacts; Spacefacts; Astronautix.

1966/07/22 - Rientro della Gemini 10

La Gemini 10 riporta sulla Terra John Young e Michael Collins.

Jul22-1966-Gemini10-italian-press-resize800

Fonte: GA.

2011/07/21 - Atterra Atlantis (STS-135), fine del programma Shuttle

Lo Shuttle Atlantis rientra dallo spazio e termina l’ultima missione del programma Shuttle. Gli Stati Uniti si trovano così privi di qualunque veicolo spaziale in grado di trasportare astronauti e devono dipendere dalle Soyuz russe per raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale con i propri astronauti.

Jul21-2011 STS-135_landing_cropped
Atterraggio notturno di Atlantis a conclusione di trent’anni di voli Shuttle.

1969/07/21 - Rientro di Soyuz 7K-TM (ASTP)

La capsula Soyuz 7K-TM abbandona l’orbita terrestre e riporta a terra i cosmonauti Alexei Leonov e Valeri Kubasov, reduci dalla prima missione congiunta russo-americana Apollo Soyuz Test Project. La loro controparte statunitense, un veicolo della serie Apollo, rimane in orbita fino al 24 luglio.

1969/07/21 - Luna 15 precipita sulla Luna

Mentre gli astronauti americani di Apollo 11 sono sulla Luna, la sonda sovietica Luna 15 precipita sulla Luna a circa 800 km di distanza. Anche se non viene annunciato pubblicamente, lo scopo di Luna 15 era raccogliere campioni della superficie lunare e riportarli sulla Terra, consentendo all’Unione Sovietica di conquistare il primato per il primo frammento di roccia riportato dalla Luna.

Fonte: Mental Floss; registrazione dello schianto effettuata dal radiotelescopio di Jodrell Bank.

1969/07/21 - Apollo 11: primi passi sulla Luna

Neil Armstrong e Buzz Aldrin diventano i primi due esseri umani a camminare su un altro corpo celeste, esplorando a piedi la zona della Luna intorno al proprio veicolo, il Modulo Lunare di Apollo 11. L’escursione inizia alle 22:56 EDT del 20 luglio (2:56 GMT; 4:56 ora italiana del 21 luglio) e dura in tutto due ore e 31 minuti.

Armstrong posa per primo il piede sulla Luna, in diretta TV mondiale, pronunciando la famosa frase “That’s one small step for [a] man, one giant leap for mankind” (“È un piccolo passo per [un/l’] uomo, ma un grande balzo per l’umanità”). Aldrin lo raggiunge poco dopo e i due piantano una bandiera degli Stati Uniti (senza rivendicare il possesso del luogo, come avveniva per esempio nelle esplorazioni europee delle Americhe), raccolgono circa 22 kg di rocce lunari e lasciano sulla Luna alcuni esperimenti scientifici.

1966/07/21 - Rientro Gemini 10

Gli astronauti Michael Collins e John Young tornano sulla Terra a bordo della Gemini 10, al termine di un volo nel quale hanno effettuato due rendez-vous con un veicolo Agena. Collins ha inoltre effettuato una complessa attività extraveicolare.

Fonte: NASA.

1961/07/21 - Secondo volo suborbitale Mercury con equipaggio

Virgil "Gus" Grissom diventa il secondo americano nello spazio, effettuando un volo suborbitale in una capsula Mercury, denominata Liberty Bell 7. Il volo è regolare, ma dopo l’ammaraggio il portello esplosivo della capsula si apre da solo, facendo imbarcare acqua e costringendo Grissom a salvarsi a nuoto a malapena. La capsula affonda nell’Atlantico.

Fonte: NASA.

1976/07/20 - Viking 1 atterra su Marte, prima immagine dalla superficie

La sonda statunitense Viking 1 atterra su Marte, nella zona denominata Chryse Planitia (Pianure dorate), dopo un viaggio di quasi un anno. È il primo veicolo a posarsi con successo sul pianeta rosso. Pochi minuti dopo scatta la prima fotografia presa dalla superficie di Marte. La prima immagine a colori dell’orizzonte marziano arriverà il 30 agosto 1976.

Jul20-Viking-PIA00381-4244h
Foto NASA PIA00381. La prima immagine scattata dalla superficie di Marte. A destra, una parte di una delle zampe di atterraggio della sonda Viking 1 (NASA).
Foto NASA 12B069. Veduta a colori delle Chryse Planitia scattata il 30 agosto 1976, prima immagine a colori dell’orizzonte marziano visto dalla superficie (NASA).

Fonti: diretta della ricezione dell’immagine; Smithsonian.

1969/07/20 - Allunaggio di Apollo 11: primi uomini sulla Luna

Neil Armstrong e Buzz Aldrin diventano i primi due esseri umani a scendere sulla superficie di un altro corpo celeste, atterrando sulla Luna, nel Mare della Tranquillità, con il Modulo Lunare di Apollo 11. L’allunaggio avviene alle 16:17 EST del 20 luglio (22.17 ora italiana). Usciranno dal veicolo per camminare sulla Luna quasi sette ore più tardi.

2013/07/19 - La Terra vista da Saturno

La sonda Cassini scatta una fotografia in controluce di Saturno nella quale si scorge un puntino brillante: la Terra, vista da 1,44 miliardi di chilometri.

Jul19-2013-Earth-from-Saturn

Fonte: NHO.

1985/07/19 - Christa McAuliffe scelta come prima insegnante nello spazio

Christa McAuliffe, insegnante di scuola superiore, viene selezionata per il progetto NASA Teacher in Space fra oltre 11.000 candidati per diventare il primo civile americano a volare nello spazio. La sua selezione viene annunciata dal Presidente degli Stati Uniti, George H.W. Bush. Ma insieme ai suoi sei compagni di volo, perirà nella distruzione dello Shuttle Challenger poco dopo il decollo, il 28 gennaio 1986.

Jul19-1985-mcauliffe-notactualdate
McAuliffe durante l’addestramento prima del lancio. Foto S86-25196, 8 gennaio 1986.

Fonte: NASA On The Commons.

1963/07/19 - Primo civile nello spazio

Il pilota collaudatore Joe Walker supera la linea di Kármán (confine formale fra atmosfera e spazio, situato a 100 km di quota) con il proprio aereo-razzo X-15, raggiungendo la quota di 347.800 piedi (106 km). Essendo un dipendente della NASA, diventa così il primo civile al mondo ad andare nello spazio e il settimo astronauta statunitense in assoluto, ma questi primati gli verranno riconosciuti formalmente solo in forma postuma, nel 2005.

Jul19-1963-Joe-Walker
Joe Walker accanto alla cabina dell’X-15.

Fonti: NHO; The High Frontier.

1944/07/19 - Nasce l’astronauta Roy Bridges

Nasce ad Atlanta, in Georgia, Roy Dubard Bridges. Piloterà lo Shuttle Challenger per la missione STS-51F e tornerà nello spazio con la missione STS-61-F.

Jul19-1944-notactualdate-RoyBridges

Fonti: NASA, NHO.

2016/07/18 - Secondo atterraggio su terraferma per SpaceX

La missione CRS-9 di SpaceX per il rifornimento della Stazione Spaziale Internazionale decolla da Cape Canaveral per consegnare circa 2500 kg di provviste e componenti, compreso l’International Docking Adapter, un dispositivo di attracco che consentirà ai veicoli per equipaggi di Boeing (lo Starliner CST-100) e di SpaceX stessa (il Crew Dragon) di raggiungere prossimamente la Stazione e attraccarvi. Il primo stadio rientra sulla terraferma; è il secondo successo in assoluto nella storia dell’astronautica.

Fonte: video SpaceX.

1994/07/18 - La cometa Shoemaker-Levy 9 colpisce Giove

I telescopi di tutto il mondo vengono puntati verso Giove per assistere allo schianto di una cometa, la Shoemaker-Levy 9, sul pianeta. È il primo impatto di una cometa con un pianeta mai osservato.

Jul18-1994-ShoemakerLevy9impact
La palla di fuoco prodotta dall’impatto di uno dei frammenti della cometa.

Fonte: Rainmaker1973/NASA.

1980/07/18 - L’India lancia un satellite su un vettore nazionale

L’India mette in orbita il suo satellite Rohini 1 usando un razzo vettore sviluppato dal programma spaziale nazionale, diventando così la settima nazione capace di collocare autonomamente degli oggetti nello spazio.

Fonte: Space.com.

1966/07/18 - Lancio della Gemini 10

Decolla la missione Gemini 10, che porta nello spazio John Young e Michael Collins e stabilisce un nuovo record di quota o distanza dalla Terra, raggiungendo i 764 km. Al momento del decollo, in Italia sono le 00:20 del 19 luglio. La missione durerà in tutto tre giorni, includerà la prima passeggiata spaziale da un veicolo a un altro e sarà la prima a effettuare due rendez-vous nel corso di una stessa missione.

Jul18-1966-Gemini10-rotation-and-liftoff
Immagine composita del sollevamento della torre di lancio e del decollo.

Fonti: GA; GA.

1921/07/18 - Nasce l’astronauta John Glenn

A Cambridge, in Ohio, nasce John Herschel Glenn Jr. Verrà selezionato dalla NASA per il progetto Mercury e volerà nello spazio il 20 febbraio 1962, diventando il primo americano a effettuare un volo orbitale. Tornerà nello spazio a 77 anni, nel 1998, volando con lo Shuttle Discovery per la missione STS-95, stabilendo il record di anzianità di volo spaziale e quello per l’intervallo di tempo più lungo fra un volo spaziale e il successivo. Morirà l’8 dicembre 2016.

Jul18-1921-notactualdate-johnglenn

Fonti: NHO; NASA.

2009/07/17 - Prime immagini nitide dei luogi degli allunaggi Apollo

La NASA pubblica le prime immagini nitide dei siti di allunaggio delle missioni Apollo 11, 15, 16 e 17, scattate dalla sonda Lunar Reconnaissance Orbiter. Mostrano distintamente i veicoli e gli apparati lasciati sulla Luna dagli astronauti e anche le impronte dei loro passi.

Jul17-2009_ap14labeled_540
Scientific instruments = strumenti scientifici. Astronaut footpath = impronte degli astronauti. LM Shadow = ombra del LM. Lunar Module (Antares) = modulo lunare (Antares).

Fonte: NASA.

1984/07/17 - Decollo della Soyuz T-12

Parte da Baikonur la Soyuz T-12, che porta verso la stazione spaziale sovietica Salyut-7 Vladimir Dzanibekov, Igor Volk e Svetlana Savitskaya per una missione che durerà 12 giorni. La Savitskaya diventa la prima donna al mondo a volare nello spazio due volte (ha già volato con la Soyuz T-7 nel 1982) e sarà la prima a effettuare una “passeggiata spaziale”.

Jul17-SoyuzT12-in-italian-press

Fonti: NHO, GA.

1975/07/17 - Attracco storico fra Apollo e Soyuz

Per la prima volta due veicoli spaziali di paesi differenti si incontrano e si agganciano nello spazio: la capsula Apollo statunitense incontra la Soyuz sovietica in orbita intorno alla Terra.

Jul17-1975-ASTP-handshake
Una stretta di mano fra astronauti e cosmonauti.

Fonte: NHO.

1959/07/17 - Nasce l’astronauta Janet Kavandi

A Springfield, in Missouri, nasce Janet L. Kavandi. Verrà selezionata dalla NASA come astronauta nel 1994 e volerà nello spazio nel 1998 (STS-91), nel 2000 (STS-99) e nel 2001 (STS-104), totalizzando 33 giorni in orbita terrestre. Successivamente diventerà vicedirettore e poi direttore del John H. Glenn Research Center della NASA a Cleveland, in Ohio.

Jul17-1959-notactualdate-Kavandi

Fonti: NHO; NASA.

2013/07/16 - Luca Parmitano rischia di annegare durante un’EVA

Mentre Luca Parmitano e Chris Cassidy sono all’esterno della Stazione Spaziale Internazionale, nel casco di Parmitano si accumula oltre un litro d’acqua proveniente dal sistema di raffreddamento della tuta spaziale, rendendogli difficile vedere, udire e respirare. L’EVA viene interrotta e i due rientrano sani e salvi, anche se il volto di Parmitano è ricoperto quasi interamente da un velo d’acqua prodotto dalla tensione superficiale in assenza di peso e l’astronauta, praticamente sordo e cieco, è costretto a tornare a tentoni alla camera di compensazione per rientrare a bordo.

Fonti: NASA; racconto di Parmitano per ESA (in inglese); rapporto NASA; NSF.

2011/07/16 - Dawn, prima orbita intorno a un asteroide

La sonda spaziale Dawn della NASA raggiunge l’asteroide Vesta e si inserisce in orbita intorno ad esso. È la prima volta che un veicolo spaziale orbita intorno a un asteroide. Inizia così una ricognizione che durerà 14 mesi prima di lasciare l’orbita e visitare un altro asteroide, Cerere.

Jul16-2011-dawn-PIA15506
Vesta visto da Dawn in falso colore per evidenziare le differenze di composizione chimica (NASA).

Fonte: NASA.

1969/07/16 - Apollo 11 parte per la Luna

Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael Collins decollano dalla Rampa 39A del Kennedy Space Center su un vettore Saturn V, diretti verso la Luna. Il compito della loro missione è tentare per la prima volta di atterrare sulla Luna con un veicolo che trasporta un equipaggio (costituito da Armstrong e Aldrin, mentre Collins rimane in orbita intorno alla Luna). In Italia sono le 15:32.

Fonte: NASA.

2012/07/15 - Decollo della Soyuz TMA-05M

Dal cosmodromo di Baikonur partono a bordo della Soyuz TMA-05M un cosmonauta russo (Yuri Malenchenko), un astronauta giapponese (Akihiro Hoshide) e un‘astronauta statunitense, Sunita Williams. La missione è diretta verso la Stazione Spaziale Internazionale.

Jul15-2012-SoyuzTMA05Mcrew
Da sinistra, Hoshide, Malenchenko e Williams.
Jul15-2012-SoyuzTMA05Mliftoff

Fonte: GA.

2009/07/15 - Decollo dello Shuttle Endeavour (STS-127)

Dal centro spaziale Kennedy parte lo Shuttle Endeavour per la missione STS-127, destinata a raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale con sette astronauti per una missione di assemblaggio del grande avamposto orbitale. È il sesto tentativo di lancio di questa missione.

Jul15-2009-STS127liftoff-crew
Jul15-2009-STS127liftoff

Fonti: NHO; GA.

1984/07/15 - Cosmonauta diventa padre in orbita

Il cosmonauta Leonid Kizim, a bordo della stazione spaziale sovietica Salyut-7, riceve l’annuncio della nascita della figlia Tatyana. È la prima volta che un astronauta o cosmonauta diventa padre mentre si trova nello spazio.

Jul16-1984 Kizim_birth

Fonte: GA.

1975/07/15 - Decollo della Soyuz-19 e dell’Apollo per il primo volo congiunto russo-americano (ASTP)

Da Baikonur parte la Soyuz 19, con a bordo i cosmonauti Alexei Leonov e Valeri Kubasov; dal centro spaziale Kennedy, sette ore più tardi, decolla un vettore Saturn IB che porta un veicolo orbitale Apollo, a bordo del quale viaggiano Deke Slayton, Tom Stafford e Vance Brand. Per la prima volta un lancio sovietico viene trasmesso in diretta.

I due equipaggi effettueranno uno storico rendez-vous internazionale e una serie di esperimenti congiunti nell’ambito della missione Apollo-Soyuz Test Project, che contribuirà alla distensione politica fra le sue superpotenze e preparerà il terreno per eventuali missioni di soccorso spaziale internazionale e per la cooperazione nello spazio.

Questo sarà l’ultimo volo di un veicolo spaziale Apollo e l’ultimo volo di un equipaggio statunitense fino all’aprile del 1981, quando inizieranno i voli del programma Shuttle.

Jul15-1975-ASTPcrew
Da sinistra: Deke Slayton, Tom Stafford, Vance Brand, Alexei Leonov e Valeri Kubasov.
Jul15-1975-ASTPApolloLiftoff
Decollo del veicolo Apollo a bordo di un vettore Saturn IB.
Jul15-1975-ASTPSoyuzLiftoff
Decollo del veicolo Soyuz a bordo del vettore omonimo.

Fonti: NASA; GA; Diretta NBC del decollo della Soyuz.