2016/06/02

2 giugno: Nasce Conrad; uomo raggiunge la stratosfera; prima doccia spaziale; decollo Venera 15 e Mars Express; picchio rinvia Shuttle; ultimo Shuttle-Mir; ultimo rientro Shuttle Endeavour

1930/06/02 - Nasce l'astronauta Pete Conrad


Sarà il terzo essere umano a camminare sulla Luna [NHO].


1957/06/02 - Primo volo in aerostato nella stratosfera





1973/06/02 - Prima doccia spaziale


Gli astronauti dello Skylab effettuano la prima doccia nello spazio, ma i risultati non sono entusiasmanti.




1983/06/02 - Lancio di Venera 15, manderà immagini della superficie di Venere


Decolla il veicolo orbitale sovietico Venera 15, che acquisirà e trasmetterà immagini della superficie di Venere.
Launched #OTD in 1983, the Soviet Venera 15 orbiter imaged the surface of Venus, go.nasa.gov/1n3XKTH




1995/06/02 - Picchio causa rinvio lancio Shuttle


I danni inflitti da un picchio al rivestimento esterno del serbatoio principale dello Shuttle Discovery costringono a rinviare il lancio della missione STS-70.




1998/06/02 - STS-91: ultimo volo Shuttle verso la stazione Mir





2003/06/02 - Decollo di Mars Express, prima missione interplanetaria dell'ESA


Parte da Baikonur Mars Express [NASA].






2011/06/02 - Ultimo rientro dello Shuttle Endeavour


[California Science Center]

2016/06/01

1 giugno: Nasce Dobrovolski; allunaggio Surveyor 1; lancio Soyuz 9; atterraggio Soyuz TMA-17

1928/06/01 - Nasce il cosmonauta Georgi Dobrovolski





1966/06/01 - Primo allunaggio morbido statunitense con Surveyor 1






1970/06/01 - Soyuz 9, nuovo record di permanenza umana: 19 giorni


Decollo dal cosmodromo di Baikonur della Soyuz 9. Nikolayev e Sevastianov stabiliranno il nuovo record di permanenza umana nello spazio: quasi 19 giorni, togliendolo all’equipaggio della Gemini 7 [NHO].







2010/06/01 - Atterraggio della Soyuz TMA-17


2016/05/31

31 maggio

1975/05/31 – Nasce l’ESA


A Parigi viene firmato il documento che fonda l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) [NHO].


2008/05/31 – STS-124: decollo per portare alla ISS il modulo Kibo


Prosegue la costruzione della Stazione Spaziale Internazionale: viene lanciato lo Shuttle Discovery per la missione STS-124, che porta in orbita il modulo-laboratorio abitabile giapponese Kibo.

Oltre agli astronauti (Mark Kelly, comandante; Ken Ham, pilota; Karen Nyberg, Ron Garan, Mike Fossum, Greg Chamitoff e Akihiko Hoshide, tutti specialisti di missione), il volo porta nello spazio un “passeggero” particolare: un pupazzo di Buzz Lightyear che è stato “addestrato” personalmente da Buzz Aldrin, astronauta lunare di Apollo 11 [GA; NHO; NASA; NASA].

May31-2008_STS124liftoff.jpg
Decollo del Discovery (STS-124) da un’angolazione inconsueta.


2012/05/31


Primo rientro e ammaraggio di una capsula cargo commerciale: la capsula Dragon di SpaceX torna da un viaggio alla Stazione Spaziale Internazionale e ammara nell’Oceano Pacifico, completando la prima missione commerciale di rifornimento della Stazione [NASA; video dell’ammaraggio].

2016/05/28

28 maggio

1964/05/28


Primo volo orbitale di collaudo della capsula Apollo [Drew Ex Machina].


2013/05/28


Ha inizio la missione spaziale ISS 36/37 “Volare” del maggiore Luca Parmitano (@astro_luca) a bordo della Soyuz TMA-09M diretta verso la ISS [GA; SSA].


2016/05/28 – Attivato il primo modulo abitativo “gonfiabile” (BEAM)


Viene attivato il primo modulo abitativo spaziale espandibile per uso umano, il BEAM o Bigelow Expandable Activity Module, agganciato alla Stazione Spaziale Internazionale. Diversamente dai moduli abitativi sinora utilizzati per tutte le stazioni spaziali, che hanno una struttura rigida e vengono lanciati già nella loro forma esteriore definitiva, il BEAM ha pareti flessibili e viene lanciato in configurazione ripiegata: oggi è stato espanso e pressurizzato. Il grande vantaggio di questa soluzione è che consente di lanciare moduli molto più grandi (soprattutto molto più larghi) rispetto alla tecnologia tradizionale, nella quale il diametro massimo dei moduli è fissato dal diametro del lanciatore e della carenatura protettiva (o, nel caso dello Shuttle, dalle dimensioni del vano di carico).

Questa sperimentazione serve a raccogliere dati ed esperienza nell’uso di moduli espandibili in preparazione per l’adozione di questi moduli per le future stazioni spaziali e per i veicoli interplanetari con equipaggio, che necessitano di ambienti abitabili più ampi di quelli possibili con i moduli rigidi.

L’espansione del BEAM rivela infatti alcuni problemi: invece di durare circa 45 minuti come previsto richiede due giorni di lento pompaggio di aria, seguito da pause di attesa, perché il modulo, restando in configurazione compatta per molto tempo (15 mesi prima del lancio, 10 in più del previsto), ha acquisito una sorta di memoria di forma e resiste più del previsto all’iniezione di aria per espanderlo, per cui si “gonfia” molto più gradatamente di quel che si pensava [Business Wire].

May28-2016_BEAMexpansion.jpg

Espansione deI modulo BEAM. Le strutture triangolari negli angoli inferiori delle immagini sono un dettaglio della “mano” del braccio robotico della Stazione Spaziale Internazionale, sul quale è montata la telecamera che ha acquisito questa sequenza.

2016/05/27

27 maggio

2016/05/27 – SpaceX lancia Thaicom-8; terzo atterraggio su nave del primo stadio


SpaceX mette in orbita il satellite per telecomunicazioni Thaicom-8 ed effettua il rientro e atterraggio morbido del primo stadio del suo vettore Falcon 9 sulla nave di recupero automatizzata Of Course I Still Love You nell’Oceano Atlantico. È il terzo atterraggio consecutivo su nave effettuato con successo da SpaceX [SFN].

2016/05/26

26 maggio

1969/05/26 - Rientro di Apollo 10


Ammaraggio nell’Oceano Pacifico di Apollo 10, di ritorno da una prova generale dell’allunaggio, in una missione durata 192 ore [NASA; Astronautix; NHO].

May26-1969_apollo10_splashdown-S69-21037.jpg

Il modulo di comando di Apollo 10 galleggia nel Pacifico mentre uno dei membri del suo equipaggio viene sollevato con un verricello e portato a bordo di un elicottero di recupero.


1980/05/26


Bertalan Farkas diventa il primo ungherese nello spazio, decollando con la Soyuz-36 e raggiungendo la stazione sovietica Salyut-6 [ESA; SSA; GA].


1981/05/26


Atterraggio della Soyuz-T4 di ritorno dalla stazione Salyut-6: a bordo ci sono Kovalenko e Savinykh, che hanno trascorso 75 giorni nello spazio [SSA].

2016/05/25

25 maggio

2011/05/25 - Addio a Spirit su Marte


Dopo due anni di tentativi di liberare il rover marziano denominato Spirit, incagliato in una zona di terreno morbido e con una delle sue sei ruote già fuori uso da tempo, la NASA termina la missione del veicolo, progettato per durare 90 giorni e rimasto attivo invece oltre sette anni [NASA].


2012/05/25 - Primo rifornimento commerciale di una stazione spaziale


Per la prima volta una capsula cargo di rifornimento commerciale raggiunge la Stazione Spaziale Internazionale: la Dragon di SpaceX, lanciata il 22 maggio 2012, arriva alla Stazione, dove viene catturata dagli astronauti della Stazione usando il braccio robotico dell’avamposto spaziale [NASA].

2016/05/24

24 maggio

1962/05/24 - Secondo volo orbitale degli Stati Uniti con Scott Carpenter


Viene effettuata la missione statunitense Mercury-Atlas 7, che dura complessivamente poco meno di cinque ore e compie tre orbite intorno alla Terra. Scott Carpenter diventa il secondo astronauta statunitense a orbitare intorno alla Terra e il primo a mangiare nello spazio, ma una serie di guasti a bordo della capsula Aurora 7 e di distrazioni ed errori dell’astronauta mettono a rischio la riuscita della missione e l’incolumità di Carpenter, che non volerà mai più nello spazio.

Fonti: NASA; NHO; AST; GA; CriticalPast (video); NASA.